Il cittadino medio usa gli strumenti online per documenti personali


Ormai esistono comodissimi strumenti online per praticamente qualsiasi esigenza. Dal fotoritocco alla modifica e conversione dei file PDF, passando per la creazione di documenti e schemi, le app da browser sono sempre più presenti nel nostro quotidiano.

Tuttavia esse rappresentano un potenziale problema per la nostra privacy. Soprattutto quando carichiamo, su questi portali, documenti e foto personali o confidenziali, non sempre è possibile sapere o avere la certezza che non saranno memorizzati né elaborati "a nostra insaputa".

Va benissimo usare ilovepdf.com, per citarne uno di elaborazione PDF, per documenti non riservati: è comodo, veloce, pratico. Ma per la documentazione che contiene dati personali o particolari (es. ricette mediche, curriculum contenenti dati personali, documenti aziendali...) è bene affidarsi a software -possibilmente open source- installato sul nostro PC.



Scopri un altro comportamento migliorabile
oppure prova a fare una ricerca.