Il cittadino medio non sa cos'è un whistleblower


Il whistleblowing (letteralmente "fischiettare") rappresenta quelle azioni di denuncia pubbliche relative a comportamenti eticamente o legalmente scorretti compiute soprattutto da Enti e Aziende.

Chi denuncia, spesso sfruttando soluzioni tecniche di pseudoanonimizzazione per evitare rappresaglie, viene chiamato "whistleblower".

Il whistleblowing, riconosciuto da pochi anni anche dalla normativa italiana e tutelato con apposite leggi, è un atto politico di fortissima importanza nelle società democratiche, permettendo ai cittadini e ai controllori di venire a conoscenza di pratiche e comportanti scorretti e lesivi nei confronti, spesso, della collettività.



Scopri un altro comportamento migliorabile
oppure prova a fare una ricerca.